La persona al centro

La persona al centro

La nostra proposta formativa intende prendersi cura della persona e allo sviluppo di soggetti autonomi e indipendenti, lontani da dipendenze ideologiche o teologiche, nonché dal virus del potere che pervade la nostra epoca.

Intendiamo pertanto concentrarci sull’azione sociale, sulla progettazione partecipata di buone pratiche, di processi di inclusione ed accoglienza, di rivitalizzazione comunitaria e di rilancio dell’economia e dei sistemi locali territoriali. Il tutto avendo cura di predisporre adeguate proposte culturali e formative rivolte agli animatori socioeconomici delle comunità, al rinnovamento delle classi dirigenti, all’auto-organizzazione dei processi sociali.

Intendiamo inoltre lanciare una fase nuova per il Trentino proponendo lo sviluppo delle condizioni culturali e delle coordinate metodologiche per l’avvio di determinati progetti strategici per l’Autonomia intesi come esperienze pilota fortemente innovative sul piano della sostenibilità economica ed ambientale e proiettate nella dimensione alpina ed europea.

La nostra attività educativa intende fare leva su una serie di materie interdisciplinari, tra le quali: storia della democrazia italiana e della Costituzione; storia sociale e materiale delle genti alpine; storia della Cooperazione trentina; storia e organizzazione dell’Autonomia trentina; personalismo cristiano; struttura ed organizzazione dell’Unione europea; lineamenti di bio-economia ed economia del territorio; lineamenti di diritto ed economia regionale; storia e sviluppo dell’economia trentina: agricoltura, turismo, artigianato, industria, cooperazione; educazione alla partecipazione democratica e alla cittadinanza attiva; gestione e risoluzione dei conflitti; metodologia della ricerca sociale; inchiesta di territorio e ricerca-azione; evoluzione e lettura del paesaggio; gestione dei percorsi di sviluppo partecipati; sociologia dell’organizzazione.